username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Annamaria Vezio

in archivio dal 22 mag 2012

03 marzo 1955, Firenze - Italia

segni particolari:
"Attento a ciò che desideri perché lo avrai" (detto berbero)...e che sia buono il tuo pensiero perché egli sarà la tua Manifestazione (detto mio).

mi descrivo così:
Operatrice culturale: Critica letteraria. Responsabile editoriale. Organizzatrice eventi culturari. Formazione Studi Umanistici (ampliati nei rami specifici della Psicologia, dell’Arteterapia, del Benessere Psico/fisico e delle arti Figurative). Promuove " l'Arte per Gioia, Arte per Tutti" .

27 agosto 2016 alle ore 19:56

Maschera

Mi fermo e guardo commossa
il volto:
una maschera
gentile e tenera
Cartapesta inanimata
che a un batter di ciglia
si risveglia e respira
poi di vita si colora
un alito la sfiora
Lo sguardo ora s’incendia
e il tutto illumina
Mi fermo e guardo commossa
quel corpo di bimba
affacciata alla finestra
M’accosto alle sue spalle 
insieme a lei
lo sguardo seguo e vedo
meraviglie di cieli colorati
e svegli e di onde azzurre
di sole illuminate
e di manti verdi e abbracci
di ali di farfalle
Mi fermo e guardo commossa
son io la bimba alla finestra
è la vita quella vera
che alla maschera s’impone
Cartapesta inanimata
che a un batter di ciglia
si risveglia e respira.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento