username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

09 agosto alle ore 20:59

Cosa sarei io senza la penna in mano ?

Mi ritrovo ancora
a portata d'inchiostro

pensieri venuti dalla miseria
e che alla miseria rimando

istinti di un ineluttabile destino
a cercar gloria per un momento

e subito impregnati di perseveranti disagi
e per giunta senza alcun ingegno

E cerco l'aiuto

nelle occasioni mai accidentali
per consegnarmi ai posteri

della mia autorevolezza

che mi serve per farmi ascoltare dal mondo
e scrivere di questa passione con sicurezza

scegliendo con coraggio
i sentimenti da regalare

e quelli da relegare

quando le ragioni del cuore
contrastano con l'oblio della ragione

anche a costo
di rimanere nudo nell'anima

che per questa nudità
non sarà mai ben accetta
.
Cesare Moceo @
Tutti i diritti riservati

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento