username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

19 aprile alle ore 20:42

Ma che poeta d'Egitto

Passeggio tra le fronde del mio sapere
innamorato pazzo dei miei errori

frugando nell'estrema gelosia dei miei pensieri
alla ricerca dei piaceri del mio scrivere

E vi leggo e vi rileggo

allenando la mente ai messaggi che m'inviate

senza sapere cosa potrebbe accadere in me
che girellando in quell'universo

m'accetto paziente

cercando di ritrovar me stesso nei misteri

tra le mie alchimie

E confesso senza ritegno

quante volte ho sospirato
per la bellezza di certi vostri versi

nel disagio che s'insinua silenzioso
a far divenir le notti peccaminose

in crisi d'astinenza d'ispirazione

negli occhi che si chiudono
parlandomi d'invidia e di codardia
. © ®
Cesare Moceo

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento