username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Filippo Minacapilli

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Filippo Minacapilli

  • 13 febbraio 2016 alle ore 14:20
    Se il mio amore

    Se il mio amore
    è la tua libertà
    camminiamo insieme
    E' questa la nostra strada

    (23 Agosto 2015-Versi estrapolati da altro componimento)

  • 13 febbraio 2016 alle ore 13:49
    Insonnia

    L'insonnia a volte
    ha i suoi pregi
    Tira fuori 
    i versi piu' belli
    che l'anima 
    custodisce gelosamente

    (11 Febbr. 2016)
     

  • 06 febbraio 2016 alle ore 13:52
    Senryu

    E' pura magia
    La bellezza ad ogni età
    Va coltivata

  • 05 febbraio 2016 alle ore 17:04
    Quel caldo vento d'estate

    Ho sentito la tua mano
    accostarsi al mio viso
    come facevi un tempo
    nel mentre mi parlavi d'amore

    Ho sentito il profumo
    dei tuoi capelli
    come quando uscivi,
    bagnata, dalle onde
    in subbuglio
    per il caldo vento d'estate

    Ho sentito tremare le vene
    come quando, sulla spiaggia,
    baciavo le tue labbra
    dal sapore di mare

    Il ricordo di te e di me.
    Si passeggiava,
    senza avere una meta,
    senza un perché.
    Si stava insieme...
    noi due

  • 03 febbraio 2016 alle ore 12:24
    Magia del sole

    Ho alzato lo sguardo
    verso l'intenso azzurro del cielo.
    Non una stella era visibile,
    eppure ve ne sono a miriadi
    come i granelli di sabbia
    nelle dune sconfinate.
    Il sole protegge così
    le perle nel cosmo,
    con il suo manto di luce.
     

  • 22 gennaio 2016 alle ore 16:24
    Come refolo di vento

    Il ricordo
    delle nostre parole
    s'affaccia discreto, senza
    farsi annunciare
    Refolo di vento...
    sfiora appena l'anima
    e la inonda di emozioni
    mai sopite
    Essa si lascia cullare così
    Come piuma, volteggia
    danzando sulle note
    di cosmiche melodie

     

  • 17 gennaio 2016 alle ore 17:08
    Capriccio d'inverno

    Cade lenta...
    La neve e' così
    Non ama far rumore

  • 14 gennaio 2016 alle ore 17:21
    Fascino

    Rapito...
    varco indifeso
    l'intrigante magia 
    del tuo sguardo
     

  • 13 gennaio 2016 alle ore 23:19
    Come raggio di luce

    Instancabile, la mia anima
    è rimasta ad attenderti
    testarda, ribelle
    Ora sorride di gioia
    Tu sei giunta, così,
    come un raggio di luce
    che per anni ha vagato
    tra sentieri di ghiaccio
    Hai sentito il mio canto...
    T'amavo, da sempre e
    non sapevo perchè
     

  • 02 gennaio 2016 alle ore 12:10
    Come nelle fiabe

    Ti muovi in danza,
    coperta di veli
    Seduci l'anima

    1 Gennaio 2016

  • 29 dicembre 2015 alle ore 20:43
    Sii te stesso

    Non ascoltare
    le voci intrise di buio.
    Non soffermarti a guardare
    le torbide pozzanghere.
    Non dar credito
    alle vanterie
    di chi si copre con piume.
    Non accogliere
    i deliri sacerdotali
    dei saccenti a buon mercato.
    Non fidarti
    di chi vuole tracciarti
    la strada.
    Sorreggi tu le redini
    del tuo agire.
    Usa la bussola
    che ti sei costruita con le tue mani.
    Canta al mondo intero
    la bellezza della libertà.
    Abbraccia la dignità
    di chi è umile.
    Percorri i sentieri
    che sono stati tracciati dal sole
    Non umiliare te stesso
    per appagare l'altro.
    Siamo nati per vivere
    a viso scoperto.
    Le maschere son false.
     

  • 25 dicembre 2015 alle ore 12:05
    Gli amici

    Gli amici
    Libri preziosi
    Se vuoi leggerli
    Si lasciano aprire

  • 24 dicembre 2015 alle ore 23:39
    Sine verbis

    I battiti d'ala
    della farfalla...
    Eterne vibrazioni

  • 13 dicembre 2015 alle ore 17:57
    Sento...

    Sento
    una pioggia
    di luce

  • 12 dicembre 2015 alle ore 19:41
    Prezioso

    Immobile,
    nel silenzio profondo
    della notte
    trattengo il respiro
    Non voglio perdere
    una sola sillaba
    del mio pensiero

  • 30 novembre 2015 alle ore 21:08
    Io e te

    Canti sottovoce
    struggenti melodie
    che tracciano
    solchi profondi
    sul sentiero
    che io percorrerò

  • 18 novembre 2015 alle ore 20:33
    Testimonianza stupenda

    Struggente la nenia
    che sgorga dal cuore nobile
    di quest'uomo lacerato d'improvviso
    da atroci e profonde ferite
    Impietoso, pulsa il sangue
    dell'immane dolore,
    sulle note toccanti 
    del suo canto d'amore
    che s'innalza stupendo oltre
    l'assurdo delirio del male
    Sempre cosi tenero, 
    cosi forte, ora così testardo...
    quest'amore non lascia spiragli 
    alla follia dell'odio

    (Dedicata all'uomo che ha perso la moglie nell'attentato terroristico a Parigi)

  • 13 novembre 2015 alle ore 15:47
    Come gabbiano

    Il pensiero
    ha bisogno di carezze
    Tu sei
    dentro me
    libera, come gabbiano
    nello sconfinato cielo
    d'azzurro
     

  • 13 novembre 2015 alle ore 15:43
    Alle cinque del mattino

    Mi sono svegliato
    alle cinque,
    era ancora buio......
    Tu stavi come accovacciata
    tra le mie braccia...
    Sentivo il tuo calore
    e il piacere intenso e sottile
    nel tenerti stretta a me...
    dolcemente

    10 Novembre 2015

  • 28 ottobre 2015 alle ore 15:29
    Non è poesia

    Ho visto
    un film bellissimo.
    Sento
    molta tristezza.
    Tu
    non sei con me.

  • 15 ottobre 2015 alle ore 10:37
    Haiku

    Pioggia d'ottobre
    Nel silenzio dei boschi
    s'ergono i funghi

  • 01 ottobre 2015 alle ore 18:04
    Haiku

    Note al violino
    Limpide gocce d'acqua
    Dolce nostalgia

  • 30 settembre 2015 alle ore 9:53
    Senza confini

    Costruiremo un fiume
    io e te, insieme.
    Senza confini.
    Tra il tuo paese,
    coperto di neve
    e la mia dimora,
    solcata dal sole 
    Navigherai così,
    su una canoa,
    leggera.
    E approderai,
    senza intralcio alcuno,
    tra le mie braccia inquiete
     

  • 05 settembre 2015 alle ore 12:43
    A volte

    La poesia
    a volte
    rimane fluttuante
    nelle vene
    Non trova...
    le parole
    Diviene desiderio

  • 30 agosto 2015 alle ore 14:38
    La mia luce

    Ai primi
    chiarori dell'alba
    mi porto sul terrazzo
    di casa.
    Volgo gli occhi 
    verso le fredde vallate,
    a oriente.
    Scorgo così
    d'incanto
    il tuo sorriso caldo
    e giunge 
    a me assai cara
    la melodia
    delle tue fresche parole.
    Radioso, intanto
    s'alza il sole
    all'orizzonte