username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Gabriella Stigliano

in archivio dal 05 lug 2013

Napoli - Italia

mi descrivo così:
M'incanta l'arte e anche l'arte delle parole che genera poesia, storie, visioni, emozioni e sensazioni. Esprimo a modo mio l'assurdo mondo che mi ritrovo dentro.

15 novembre 2015 alle ore 12:43

Preghiera

Dio benedici

questa terra

sporcata dal terrore

e dal sangue,

che ha mani

ancora da tendere

e trasfigura

il volto del nemico

in un volto da guardare

con occhi sapienti di pace,

per impedire

di frantumare anime,

suggerendo

vitali respiri

ai sassi gettati,

sottraendo lacrime

ad un cielo stellato,

ancora innamorato

dell'uomo che sogna.

Commenti
  • Leonardo Pambianco vorrei che fosse davvero la saggezza dell'umanità ad avere la meglio, almeno per una volta... la tua poesia è il segno tangibile di una speranza che non è solo un sogno. I miei complimenti

    16 novembre 2015 alle ore 19:15


  • Gabriella Stigliano Spero in quella saggezza di cui hai parlato,è necessaria in questo momento. Grazie mille per la tua attenzione

    16 novembre 2015 alle ore 19:25


  • Michele Gentile Versi preziosi Gabriella, bisogna ancora e sempre nutrire la speranza che l'essere umano cessi di essere nemico di se stesso.

    03 marzo 2016 alle ore 7:59


Accedi o registrati per lasciare un commento