username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Gabriella Stigliano

in archivio dal 05 lug 2013

Napoli - Italia

mi descrivo così:
M'incanta l'arte e anche l'arte delle parole che genera poesia, storie, visioni, emozioni e sensazioni. Esprimo a modo mio l'assurdo mondo che mi ritrovo dentro.

04 luglio 2016 alle ore 14:35

Quando urlo cantando

Concedimi ancora

di cambiare maschera,

fragile l'essenza

che ha rischiato di spegnersi

negli angoli incolori

della tua assenza.

Cerca di guardare

oltre il mio sorriso affaticato,

cerca le parole

che ho lasciato morire

sulle scale del tempo.

I miei sbagli

li ho cuciti su un vestito

che indosso in solitudine

quando urlo cantando,

affidando tutta l'anima

al cielo lontano

confinante con l'irreale,

in cui poterti amare.

Commenti
  • Leonardo Pambianco Struggente e bellissima...complimenti!!

    05 settembre 2016 alle ore 13:57


  • Gabriella Stigliano Grazie e grazie ancora. Vivere di emozioni, a volte fa fuoriuscire qualcosa che può a sua volta emozionare.

    05 settembre 2016 alle ore 14:45


Accedi o registrati per lasciare un commento