username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Giuseppina Ganci

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Giuseppina Ganci

  • 10 maggio 2016 alle ore 21:05
    Lui

    Lui, ha saputo ascoltare i miei silenzi.
    Ha letto nel mio cuore, senza mai vederlo.
    Ha aggiunto gocce di memoria ai miei ricordi.
    Lui, ha riempito i miei giorni vuoti  di sole e di tramonti.
    Lui, che torna ogni notte nei miei sogni.
    Se apri la porta della mia anima, ci troverai i suoi occhi

  • 09 maggio 2016 alle ore 18:57
    Il mio cuore

    Non ho più un cuore, perché adesso è tuo.
    Non so se si possa vivere senza cuore, ma non lo voglio più indietro.
    Te l'ho dato nel momento in cui mi hai guardato, quando mi hai preso la mano e neppure ti conoscevo.
    Adesso è solo tuo, puoi farne ciò che vuoi.
    Non puoi tornarmi indietro i sogni.
     

  • 09 maggio 2016 alle ore 18:56
    Il pensiero va

    Amare troppo, è soffrire troppo.
    Desiderio accentuato e proporzionato all'intensità dei sentimenti.
    Amare o soffrire, sottile differenza.
    Ma chi ama col cuore, non imparerà mai a non lasciarsi andare.
    E il pensiero và oltre i dubbi e le incertezze.
    Ha le ali e vola via, in quel luogo dove tutto è possibile

  • 06 maggio 2016 alle ore 23:20

    Là, dove ti porta il cuore, è sempre il posto giusto.
    Nell'angolo più sperduto del mondo, tra le nuvole,
    nel buio della notte,
    nei silenzi,
    nei rimpianti o tra le sue braccia.
    Quello è il posto giusto.
    Un luogo incantato dove tutto è possibile.
    Dove nessuno potrà toglierti mai niente.
    Dove amore e speranza, saranno sempre vivi.
    Là, c'è il tuo cuore.

  • 03 maggio 2016 alle ore 22:35
    Un attimo

    Un attimo, solo un attimo per rivederti.
    Un attimo per sfiorare le tue labbra.
    Un attimo per perdermi nei tuoi occhi.
    Un attimo per sentire ancora le tue mani tra le mie.
    Un attimo, solo un attimo per avvolgermi tra le tue braccia.
    Solo un attimo per dirti ti amo, e poi sparire ancora.

  • 02 maggio 2016 alle ore 19:58
    Non fidarti

    Quando ti dirò che non ti amo, non fidarti.
    Quando vorrò lasciarti, non fidarti.
    Quando le mie parole ti feriranno, non crederci.
    I miei silenzi, sono solo paure.
    Ti deludero' così tanto, perché non posso averti.
    Sono diventata bugiarda per amore

  • 02 maggio 2016 alle ore 19:57
    Un raggio di luna

    La Luna ci ha guardato da lassù, col suo viso pallido.
    Un sorriso debole ci ha illuminato l'anima.
    Un raggio di Luna, ci ha legati per sempre.
    Invisibile, ma indissolubile.
    Impavida luna che conosci tanti amori, complice e artefice dei sogni più belli.
    Un raggio di Luna, mi ha trafitto il cuore.

  • 01 maggio 2016 alle ore 19:58
    Che ne sai

    Che ne sai tu, di tutte le volte che piango per te.
    Della mia disperazione.
    Dei miei silenzi.
    Delle mie malinconie.
    Che ne sai, dei giorni bui, di quelli tristi e vuoti.
    Che ne sai tu, del dolore o dell'amore per te.
    Tu, protagonista inconsapevole dei miei tormenti.

  • 01 maggio 2016 alle ore 19:57
    Parole solitarie

    E le frasi sussurrate al vento perché arrivino a te, si sciolgono nel nulla.
    Spariscono. Non giungeranno mai al tuo cuore.
    Parole d'amore che non saprai mai.
    Un linguaggio fluttuante per dirti tutto il mio bene.
    Solitarie espressioni di un amore irrequieto.

  • 01 maggio 2016 alle ore 19:56
    Fuoco e passione

    Passione e fuoco, che ci brucia l'anima.
    Un desiderio irrequieto.
    Una magia d'amore.
    Due corpi in uno.
    Una conquista continua.
    Fuoco e passione.
    L'amore che non si spegne mai

  • 28 aprile 2016 alle ore 21:37
    Le stelle

    E i tuoi occhi erano le stelle, del colore del mare, limpidi ed impenetrabili.
    Gocce di tempo perduto, di momenti inattesi ed indimenticabili.
    Occhi di sole, di vento, di cielo.
    Imperturbabili. Irraggiungibili.
    Splendevano di luce evanescente, ma incandescente.
    I tuoi occhi sono le stelle

  • 26 aprile 2016 alle ore 23:02
    Una maschera

    Una maschera per nascondere le paure.
    Che ti copra il viso e l'anima.
    Che nasconda sentimenti e dolori.
    Che celi i pensieri e i ricordi.
    Una maschera per coprire le parole non dette.
    Che sappia esclissare i sussurri e i tormenti.
    Che sappia velare le passioni e le emozioni.
    Ma nessuna maschera può nascondere il cuore.

  • 26 aprile 2016 alle ore 16:21
    Si muore per amore

    L'amore muore ogni giorno.
    Per solitudine.
    Per una telefonata che non arriva.
    Per la sua indifferenza.
    Per trascuratezza.
    Per tutti i sogni negati.
    Per le cose sbagliate.
    Per le ingiustizie.
    Per la fretta.
    Per l'arroganza.
    L'amore muore ogni giorno...per chi non sa scegliere.

  • 26 aprile 2016 alle ore 16:20
    Domani

    Domani smetto di amarti, perché oggi ti amo troppo.
    Domani fingo di odiarti, perché su questo posso solo mentire.
    Domani non ti penserò più, perché oggi sei il mio unico pensiero.
    Domani mi dimenticherò di te, perché adesso è impossibile.
    Domani...vorrei fossi mio.

  • 26 aprile 2016 alle ore 16:19
    Io sono diversa.

    Io sono diversa, perché non posso avere quello che hanno tutti.
    Non posso avere ciò che vorrei.
    I miei sogni, restano sogni.
    I miei desideri non si realizzeranno.
    Io sono diversa, perché non amo solo col cuore.
    Ogni parte di me è amore.
    Ma io sono diversa, perché non avrò mai quello che voglio.

  • 26 aprile 2016 alle ore 16:18
    In ascolto

    Ascolto solo i sussurri della mia anima.
    Gioco coi ricordi.
    Brividi sulla mia pelle,
    mi rammentano ciò che non ho.
    Sulle ali dei pensieri,
    un armonico gioco di cuori.
    Non c'è un luogo in cui possa nascondermi,
    per non farmi trovare da te.

  • 26 aprile 2016 alle ore 16:16
    Lo so

    E non posso farci niente se mi sono innamorata di te.
    E lo so che non dovrei.
    E lo so che non potrei.
    E lo so che è sbagliato.
    E so anche che è immenso.
    E so che è per sempre.
    E so solo che ti amo.
    Con o senza il tuo consenso

  • 26 aprile 2016 alle ore 16:15
    Unico pensiero

    Occhi negli occhi, mani nelle mani.
    Un unico pensiero.
    Ma gli occhi sono lontani, e le mani distanti.
    Resta solo il pensiero.
    E tanti ricordi.
    Amore e dolore, l'uno imprescindibile dall'altro.
    E forse un giorno, gli occhi e le mani, si terranno ancora.

  • 21 aprile 2016 alle ore 11:23
    Nasconderti

    Come fai a nasconderti dall'amore?
    Lui ti cerca e ti trova, se vuole.
    Ti sconvolge la vita, te la ricompone, te la distrugge o te la rende magnifica.
    È lui che comanda, artefice di innumerevoli situazioni.
    Complice di un dolore che stenta a svanire.
    Piacere, semplice o complicato.
    L'amore è questo. Incondizionato dilemma.

  • 21 aprile 2016 alle ore 11:19
    Le parole degli occhi

    E i tuoi occhi, quante parole d'amore mi hanno detto.
    Quante frasi sussurrate con uno sguardo.
    Quanti monologhi sensuali e passionali.
    Occhi profondi, limpidi e sinceri, come acqua pura in mare.
    Travolgenti e misteriosi.
    Tutto il tuo amore in uno sguardo.

  • 20 aprile 2016 alle ore 10:56
    Col cuore

    L'amore visto dal cuore, è come un raggio di sole.
    Non si ferma alle apparenze, ma va oltre.
    Riesce a vedere nel profondo, proprio fino in fondo.
    Al di là della luce o del buio.
    Agita i mari, smuove i venti, scuote le montagne.
    Il cuore vede la parte nascosta, e la sublima.

  • 18 aprile 2016 alle ore 16:42
    Le tue mani

    E mentre in quel letto, le tue mani cercavano le mie, le mie labbra, nel sonno, sorridevano.
    Sentivo tutto il tuo calore, attraverso quel tocco che mi arrivava al cuore.
    Ancora un ricordo ci lega.
    Un altro piccolo attimo di felicità.
    Se non ci sarà mai più altro, mi farò bastare i ricordi.

  • 18 aprile 2016 alle ore 16:41
    All'improvviso

    Riesci a farmi vibrare anche solo con il pensiero.
    Pensiero di te, sempre presente anche quando non ci sei.
    Basta un fugace ricordo, per far piegare le mie labbra in un dolce sorriso.
    Così, all'improvviso, mi ritorni in mente, e poi non mi lasci più.

  • 15 aprile 2016 alle ore 11:33
    Ancora tua

    Restavo rannicchiata su quel letto di piume, fatto solo di passione, mentre tu mi guardavi attraverso lo specchio.
    Non nascondevo le mie nudità, ancora calde dopo l'amore, perché volevo essere ancora tua.
    E mentre tu ti avvicinavi di nuovo, io aprivo ancora le mie braccia per accoglierti con tutto il mio ardore.
    Anime pure, puro amore.

  • 13 aprile 2016 alle ore 14:56
    Infinito

    Quella lacrima si è trasformata in sorriso perché tu mi hai guardato.
    È stato un attimo, un tenero istante tra la pace e l'infinito.
    Il tuo sguardo nel mio, fuggevole, struggente, languido.
    In quell'istante, l'infinito eravamo tu ed io.