username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Jean-Paul Malfatti

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Jean-Paul Malfatti

  • 25 febbraio 2012 alle ore 16:25
    O' Dio! O' dei!

    O' Dio, Dio dei credenti,
    perché tanta insistenza
    nel voler convalidare
    la Tua propria esistenza?

    O' dio, dio degli atei,
    perché tanta insistenza
    nel voler confermare
    la tua irreale esistenza?

    Siete entrambi coinvolti
    in una guerra stupida, 
    meschina e insensata che
    ha già fatto tanti morti.

    Lasciate perder le vostre
    diatribe e sforzatevi
    per fare qualcosa di utile
    per tutti i meno fortunati.

  • 25 febbraio 2012 alle ore 12:45
    Clessidra vivente

    Mi sento come oro in polvere,
    scorrere veloce in una
    clessidra vivente e palpitante,
    come un tempo che passa
    lasciando qualcosa di bello
    e positivo nel cuore di chi mi
    porterà per sempre con sé.

  • 24 febbraio 2012 alle ore 22:12
    Sognare è vivere

    In questo vecchio e pazzo
    pianeta chiamato Terra,
    noi, detti pazzi o sognatori,
    dobbiamo, almeno a volte,
    vivere nello stupefacente
    e pazzesco mondo magico
    pieno di sogni e fantasie
    che c'è dentro ognuno di noi.

    Un mondo, questo,
    che non ci permette di vivere
    senza un minimo di fede e di
    speranza per giorni migliori.
    Perché sognare è vivere
    e siccome la vita è un teorema,
    vale anche la reciproca.

    Perché chi non sogna non fa
    altro che dormire,
    anche quando è sveglio.

  • 23 febbraio 2012 alle ore 20:58
    Fiori, vi amo!

    Fiori, vi amo!
    Senza di voi
    la vita non
    avrebbe colori.

    La vostra
    dolcezza
    zucchera
    l'amaro dei
    giorni tristi.

    La vostra
    tenerezza
    rende la vita
    meno dura
    e più allegra.

    I vostri
    profumi e
    colori intensi
    m'invadono
    cuore e anima.

    Fiori, vi amo!
    senza di voi
    il mondo
    sarebbe ancor
    più triste.

  • 23 febbraio 2012 alle ore 16:14
    The power of a hug (La forza di un abbraccio)

    The power of a hug

    Hugging and being hugged
    do get along fine with
    each other and,
    when together, they become
    an audible voiceless
    expression of love
    and friendship that speaks
    by itself, by saying silent
    words that only the heart
    can hear and the soul
    can understand.

    La forza di un abbraccio

    L'abbracciare e l'essere abbracciati
    si armonizzano davvero bene
    l'uno con l'altro, e,
    quando insieme, diventano
    una sonora espressione
    ammutolita d'amore
    e d'amicizia che parla
    per se stessa,dicendo parole
    silenziose che solo il cuore
    può ascoltare e che solo l'anima
    può capire.

  • 23 febbraio 2012 alle ore 8:27
    Nodo in gola

    Voglio gridare
    ma non ci riesco.
    Voglio piangere
    ma non scende
    nemmeno una cazzo
    di lacrima.
    Ho un nodo in gola
    che strozza ogni
    mio pensiero!

    Cosa mi accade!?

  • 21 febbraio 2012 alle ore 17:53
    Le ali dell'immaginazione

    Le ali dell'immaginazione
    ci sollevano da terra
    anche senza la chimica.

    Chi ne ha un paio, riesce
    a volare persino al di là
    delle nuvole.

    Chi ne ha solo una vola
    altrettanto bene,
    ma solo in circolo.

    Chi non ne ha nemmeno una,
    non scoprirà mai la magia
    della fantasia.

  • 21 febbraio 2012 alle ore 16:31
    Vola vola aquilone!

    Sì, c'è davvero qualcosa
    di affascinante e di magico
    nel far volare un aquilone.
    Torno alla mia infanzia
    e volo con lui
    come un impavido gabbiano
    in cerca dell'infinito.

  • 21 febbraio 2012 alle ore 14:52
    Anche i gay...

    Anche i gay...
    si amano e si baciano come qualsiasi
    coppia eterosessuale.

    Anche i gay...
    si sfogano, si emozionano
    e ci emozionano regalandoci
    ogni volta sensazioni uniche
    e le avventure fuori dagli schemi.

    Anche i gay...
    hanno dei sentimenti nobili e coraggiosi
    e non tutti sono promiscui o indecorosi!

    Anche i gay...
    si amano, litigano, si picchiano
    poi si riappacificano tra baci,
    sesso e passione perché hanno difetti
    e pregi come qualsiasi umano
    su questa terra, dove la perfezione è un
    semplice presupposto.

    Nda: Non si può dissertare su certi temi senza l'uso di parole o espressioni popolarizzati dai mezzi di comunicazione di massa o dalle  maggioranze contro le minoranze di qualsiasi tipo e natura, anche se esse possono suonare offensive o denigratorie, il che non è il caso della parola "gay", che almeno per me suona invece dolce, simpatica, fiorita e soprattutto molto naturale.

  • 20 febbraio 2012 alle ore 14:52
    In eterno bilico

    Siamo sempre in bilico
    tra la tristezza e la felicità.
    Durante la nostra vita terrena
    l'accostamento ad esperienze
    vissute è inevitabile;
    talvolta felici a volte meno.
    Non si può essere del tutto
    felici, così come non si può
    essere del tutto infelici.
    Ci sono attimi di gioia,
    altri di sofferenza che si
    incrociano e si confondono,
    ma c'è sempre un semaforo
    che fa passare prima gli uni
    e poi gli altri, impedendoci
    di essere tristi e felici allo
    stesso tempo.

  • 20 febbraio 2012 alle ore 3:13
    Se la tristezza è troppa

    Se la tristezza è troppa
    e non ti permette di trovare
    sollievo in niente, alza la
    testa e guarda il cielo.

    Vedrai che tra poco sentirai
    il tuo cuore sorridere
    e lasciarsi toccare da un
    reciproco sentimento di
    affetto e stima tra te e le
    stelle che illuminano le tue
    notti e danno un senso più
    realistico ai tuoi sogni.

  • 19 febbraio 2012 alle ore 21:49
    C'è poesia nell'aria!

    C'è poesia nell'aria!
    Parole melodiche che
    si fanno sentire
    tramite versi profondi
    ed incantevoli,
    recitati dal cuore di
    poeti, le cui emozioni
    si esprimono in colori
    intensi e luminosi
    che solo gli occhi
    dell'anima riescono
    a vedere con chiarezza,
    vastità e continuità.

    C'è poesia nell'aria!
    Parole sentite che
    si sposano tra di loro
    per regalarci versi
    intensi e poetici che,
    a volte, ci portano
    gioia, pace e speranza;
    altre volte, nostalgia,
    dolore e melanconia.
    Comunque son emozioni
    sincere ed autentiche,
    basate sul vero sentire
    da cuore a cuore.

    C'è poesia nell'aria!
    Parole e versi che
    si muovano nello
    spazio-tempo in cui
    certi sogni e fantasie
    diventano realtà,
    anche se solo per un
    attimo oppur solo
    nell'immaginario del
    cuore dei sognatori
    che, come me, ancora
    si commuovono e si
    lasciano appassionare.

  • 19 febbraio 2012 alle ore 1:08
    Triste tristezza

    Ci sono momenti
    in cui anche il
    presente fa male
    e guardare avanti
    o indietro non fa
    nessuna differenza.
    A volte facciamo
    certe cose proprio
    sapendo che tanto
    non avranno né
    strascichi né
    futuro...
    solo per abitudine
    o qualsiasi altro
    sentimento diverso
    dall'amore.
    Quant'è triste
    la tristezza
    che a volte
    mi assale e che
    scaccio con tutte
    le mie forze...
    Viene accompagnata
    da ricordi che mi
    pareva avessi ormai
    seppellito ma che,
    anzi, sono ancora
    presenti e vivi
    in me.

  • 18 febbraio 2012 alle ore 18:34
    Era arrivata la primavera

    Tra le farfalle colorate,
    volavano anche le falene;
    Tra le api da miele,
    volavano anche le libellule.

    Ali diverse che vibravano,
    in voli veloci e simmetrici,
    intorno agli alberi
    di un bosco magico e silente.

    Insetti volanti che uscivano
    dai loro rifugi annunciando
    l'arrivo della primavera!

    Anche dagli alberi secchi
    sbocciavano fiori multicolori.

    Un miracolo della natura che
    ad ogni primavera si ripete
    davanti i miei occhi curiosi
    che sorridono come stelle.

  • 18 febbraio 2012 alle ore 15:02
    Voglia di te

    E un'altra volta è notte,
    il letto caldo mi aspetta...
    mi sdraio,
    spengo la luce,
    dormo.

    Ti sogno...
    sogno i tuoi occhi verdi,
    i tuoi capelli dorati
    e le tue labbra rosse.

    Ti amo, ti voglio,
    e non solo in sogno.
    Apro gli occhi,
    ti vedo,
    non è solo un sogno.

  • 18 febbraio 2012 alle ore 13:01
    Occhi secchi

    Ho già pianto troppo
    ed ora ho gli occhi
    secchi.

    Ma insomma, le mie
    sofferenze non sono
    state vane,
    anzi mi hanno reso
    più forte...
    mi hanno portato
    a non arrendermi
    davanti agli ostacoli
    che vengono a crearsi
    lungo il tragitto
    della vita.

    Da ora in poi, dunque,
    basta con le lacrime
    e con le notti insonni!

  • 16 febbraio 2012 alle ore 20:58
    Ossimori della vita

    Tra inferni celestiali
    e paradisi infernali,
    ho percorso strade senza
    un inizio né una fine,
    con la testa tra le nuvole
    e la fatica sulle gambe.

    Tra tristi allegrie
    ed allegre tristezze,
    ho litigato e fatto pace
    con angeli malvagi
    ed angelici demoni,
    senza guardare dietro.

    Tra dolori di felicità
    e sorrisi di amarezza,
    ho fatto dei duelli contro
    dei, diavoli e me stesso.
    Ho vinto battaglie perdute
    e perso quelle già vinte.

    Tra certezze dubbiose
    e dubbi incrollabili,
    ho scoperto false verità
    e menzogne veridiche.
    Ed è proprio per questo
    e molto altro che oggi...

    sono dolce come il fiele
    ed amaro come il miele.

  • 16 febbraio 2012 alle ore 14:52
    Complotto

    Il tormento e l'angoscia
    si sono sposati
    ed insieme hanno tramato
    la morte della speranza,
    però non si erano mica
    accorti che lei è sempre
    l'ultima a morire.

  • 15 febbraio 2012 alle ore 6:16
    Mozzafiato

    Un'altra notte si avvicina
    ed ora il mio cuore ti sta
    chiamando per nome
    e mi è già venuta voglia
    di baciarti,
    di accarezzarti,
    di sentire le tue mani,
    la tua bocca su di me
    fino a mozzarmi il fiato,
    sino a "morire" di te!

  • 15 febbraio 2012 alle ore 5:30
    Sorrido

    Sorrido a chi mi sta di fronte,
    sorrido a chi mi guarda,
    sorrido a te,
    sorrido alla vita,
    sorrido a me stesso!

  • 15 febbraio 2012 alle ore 1:49
    Sì, sono sempre stato gay!

    Il vento soffiava tra i rami;
    Sospiri seguiti da gemiti
    rompevano il mistico silenzio.
    Le ginocchia tremavano forte,
    ma la curiosità m'incoraggiava
    ad avvicinarmi a quell'albero.

    Io, come un'ombra, pian piano
    mi muovevo verso quei rumori.
    Troppa paura? Si! Non lo nego!
    Faccia a faccia con l'albero;
    un sacco di domande in testa.
    Chi erano? Che cosa facevano?

    Un ragazzo baciava una ragazza
    e le toccava le parti intime.
    Sorpresa! Li riconosco subito!
    Lui, il mio cugino preferito;
    Lei, la sua cugina più grande.
    Fra invidia e gelosia, piango!

    Ero piccolo...ne avevo circa sette,
    ma la gelosia già la conoscevo.
    Non invidiavo il mio cugino,
    ma invece la sua fortunata lei.
    Volevo sol essere al suo posto,
    per poter essere baciato da lui.

  • 09 febbraio 2012 alle ore 15:50
    Mi sentivo senza vita

    Ho cambiato il
    giorno per la notte
    e la notte per il giorno.
    Vedevo il sole nel buio
    e la luna nella sua luce.
    Pensavo ch'ero impazzito.

    Dormivo il giorno
    ed ero sveglio di notte.
    Il pranzo era la cena,
    e la cena era il pranzo.
    Mi svegliavo metà sveglio
    e metà addormentato.

    I giorni erano bui e
    le notte chiare di sole.
    Non riuscivo a ricordare
    nemmeno il mio nome.
    Non sapevo più chi ero
    né dove mi trovavo.

    Camminavo lento...
    proprio come un zombie
    rifiutato dai vampiri
    e dai loro pipistrelli.
    Ero pallido, quasi morto.
    Mi sentivo senza vita.

  • 22 gennaio 2012 alle ore 4:50
    Un amico di nome Antonio

    In questo gran mondo virtuale
    ho scoperto un amico reale.
    Anche se non l'avevo cercato,
    quasi per caso, l'ho trovato.
    Ed il suo nome è Antonio!

    Ma lui non è nessun profeta...
    è solo un sognatore, un poeta.
    Fors'anche un filosofo attuale
    d'un mondo magico e surreale.
    E Antonio è il suo nome!

    Siamo diventati amici virtuali
    così diversi, così uguali...
    Le nostre passioni sono queste:
    scrivere ed amare, e fare feste.
    Siamo amici, siamo felici!

    Composta giovedì 28 ottobre 2010
    Riferimento: Frasi, aforismi, poesie e poemi di Jean-Paul Malfatti.
    Dedica: Al mio amico poeta Antonio Prencipe.

  • 21 gennaio 2012 alle ore 21:11
    H I T L E R

    Hate (Odio)
    Idiotism (Idiotismo)
    Terrorism (Terrorismo)
    Lunacy (Demenza)
    Evilness (Cattiveria)
    Racism (Razzismo)

  • 06 gennaio 2012 alle ore 10:42
    L'uno per l'altro

    Siccome sei in me,
    anch'io son in te.
    Siamo due in uno,
    oppure uno in due.

    Mi ami, ti amo...
    quindi ci amiamo.
    Mi vuoi, ti voglio,
    e così ci vogliamo.

    Mi baci, ti bacio,
    e così ci baciamo.
    Dai baci all'amore,
    dall'amore al cuore.

    Sei nato per me,
    sono nato per te.
    Nulla ci separerà,
    nulla ci dividerà.