username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Jean-Paul Malfatti

in archivio dal 25 nov 2011

30 giugno 1986, Como - Italia

segni particolari:
Non sono bravo a comporre poesia! Scrivo frasi, aforismi e versi isolati che, quando messi insieme nel giusto ordine, diventano addirittura poesie brevi e semplici.

mi descrivo così:
Un poeta e scrittore italo-americano "in erba" in cerca di se stesso e del perché dei perché.

Motto: "A gay poet is just one of the very many poet gays of yesterday, today and tomorrow. Un poeta gay è solo uno dei tanti gay poeti di ieri, oggi e domani."

16 dicembre 2014 alle ore 2:53

Il sogno di Paolino

Intro: Paolino ha sognato che passeggiava mano a mano col suo ragazzo per il Giardino dell'Eden e un serpente, proprio quello della favola di Adamo ed Eva, gli si è avvicinato e gli ha domandato a bruciapelo:

Il racconto

― Buongiorno, bei ragazzi! Adamo ed Adamo?
― Naa, Mister Serpente. Siamo Paolino e Riccardo!
― Benissimo! Ma dimmi, perché siete gay?
― Bella domanda, ma prima dimmi tu perché sei biscia...
― Boh, non lo so, ma che colpa ne ho se la natura mi ha fatto così?
― Saggia risposta, anche se a mo' di domanda...hehehe! Ciao, creatura strisciante!
― Ciao? Ma aspetta un po', caro mio, e la tua risposta alla mia domanda?
― No c'è bisogno, visto che te la hai già data tu da solo!
― Ma grazie, Paolino, sei troppo carino! Da come ti fai vedere in giro con questo biondino stupidino che non apre la bocca nemmeno a pagarlo, capisco che sei un fanciullo.
― Prego, rettile velenoso, un gran Vaffanculo a te ed alla tua cretina domanda!

Nota: Riccardo non ha detto nulla, ma ha riso a più non posso. Capisce l'italiano, ma non lo parla affatto. E' buono e "bono" in quasi tutto che fa, ma quando si tratta di lingue straniere, è proprio un disastro...hehehe!
 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento