username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Lillo Sergi

in archivio dal 01 mar 2017

Melito di Porto Salvo - Italia

14 marzo alle ore 19:56

Mio padre

Mio padre ciabattino
Tanto m’ era vicino
Comunista sempre credente
Non gli è servito a niente

Sette figli nati
Dove più li trovate
Per davvero siam stati tanti
Bravi tremendi e birbanti

Da tempo non lontano
Il più grande ed il mezzano
Giovanni ed anche Nino
Han finito il lor cammino

M' ha sempre ben trattato
Mai però l' ha dimostrato
Vuoi che l' ultimo nato
Mi diventa un avvocato

Piccolino m' accarezzava
L'educazione m' insegnava
Ai miei fratelli birbantoni
Poco carezze e ceffoni

Moine tante non ne faceva
Poco la carezza conosceva
Niente però c' è mai mancato
Sempre duro ha lavorato

Mai ha detto vi voglio bene
Una delle nostre poche pene
Poche eran le occasioni
Per dar dimostrazioni

Era però spesso presente
Non è cosa questa da niente
Se all’ amici si dedicava
Per noi il tempo sempre trovava

Era così e lo rispettavamo
Non perché ci spaventavamo
Tutti fortunati ci consideriamo
Se un buon padre noi troviamo

Cose m’ ha insegnato tantissime
Cose utili e importantissime
Con mia madre Concettina
Mi faceva la lezioncina

All’ onestà lealtà umiltà
Aggiungo anche la solidarietà
Il rispetto anche sento
Ce n' ho tanto e son contento

Anche tanto mi consigliava
Sempre tanto di provare
Se un tentativo mai fai
Niente puoi cambiare mai

Le amarezze son maledette
Per tante cose mai dette
Quanto tanto lo rispettavo
Quanto in egli m’ impersonavo

Adesso finalmente per finire
L’ ultima cosa vi voglio dire
Se parlar coi vostri desiderate
Fatelo adesso non ve lo scordate

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento