username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Michele Gentile

in archivio dal 27 feb 2014

04 gennaio 1972, Ostia - Roma - Italia

segni particolari:
Vivo!

mi descrivo così:
Poeta.

11 gennaio alle ore 20:29

Alla luna

Arde nuova luna sulla pelle,
dalla cima innevata incendia
giudiziosi ciliegi.
Irrompe nel silenzio
dell'ingiuria, scorre
lungo i crinali
e inquiete acque.
Parole, insanguinate lame
nell'oscurità scintillano,
trafitta la notte
versano nettare e oblio
nei calici degli dei.
Dimora in questa valle
la memoria dei vinti,
indomita poesia
di selvagge reliquie.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento