username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Silvia Nelli

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Silvia Nelli

  • 10 agosto alle ore 1:46

    Ricordatemi quanto bello sia sorridere. Anche poco, anche con difficoltà, ma il prezzo di un sorriso non è ancora stato stabilito e questo perché probabilmente un prezzo non lo ha. Ricordatemi quante volte la vita mi abbia messo in ginocchio e quante volte io abbia trovato modo, tempo e forza per rialzarmi. Ricordatemi che il sole è qualcosa che sorge sempre e solo dopo la notte, quindi per ogni momento buio saprò farne sorgere uno pieno di luce. Ricordatemi che il tempo non mi viene restituito, così laddove mi rendo conto che lo sto "Perdendo" saprò riprendermelo e dedicarmelo. Ricordatemi che la vita è amarsi e solo dopo trovare qualcuno da amare e che ci ami.

  • 08 agosto alle ore 12:04

    Il percorso che facciamo, la vita, le esperienze ed ogni cosa che viviamo ci porta a nascondere molte cose di noi. Ci porta a sotterrare quei lati con cui troppo spesso le persone hanno giocato. Sotterriamo nel posto più nascosto di noi tutto ciò che potrebbe diventare gioco e arma nelle mani di chi abbiamo di fronte. Malgrado quella parte di te ti manca e ti manca in modo pesante, la lasci là... In quell'angolo perché adesso per te "Proteggerti" sentirti al sicuro è più importante. Poi... Un giorno qualcuno ti guarda in un modo un po diverso, sorride in un modo unico e quel qualcosa comincia a ballarti di nuovo dentro, ma tendi a non ascoltarlo. La verità è che solo chi davvero sa guadagnarsi ciò "Che eri" potrà goderne, facendo in modo che "Ciò che eri" possa tornare ad essere "Ciò che sei"!

  • 03 agosto alle ore 22:49

    SI! Io sono una di quelle persone che si arrabbia. Non posso farci nulla. Quando qualcosa mi tocca dentro e mi ferisce io lo dico. Non penso ai modi e ai toni.. Semplicemente esce! La vera natura di una persona, nel bene e nel male è bene vederla subito. Io amo sapere con chi ho a che fare... Per questo cerco la stessa cosa in chi ho di fronte.! 

  • 03 agosto alle ore 22:38

    Sono la prima a piangere per una cazzata, ad isolarmi se non capita o ad arrabbiarmi per una sciocchezza. Sono la prima a sentire rabbia per un gesto mancato, per una parola di troppo e sono sempre pronta ad alzare muri e stati d'animo difensivi. Sono la prima ad avere un carattere difficile e spesso incomprensibile. Ma c'è una cosa di me che non cambierei mai... Ed è quella mia capacità di capire i modi "Sbagliati" di altri. A cercare di capire da dove nascono e ad andare loro incontro. Fino a quando il mio "Comprendere" loro non diventa un "Dimenticarmi" di me.

  • 02 agosto alle ore 15:08

    - INVECE DI "PREGARE" INIZIA A "PRATICARE" -

    Non serve lamentarsi delle cattiverie che ci vengano fatte se poi siamo i primi a vivere regalando cattiveria. A niente serve accusare li altri delle proprie lacrime se poi siamo responsabili di quelle altrui. Non serve pretendere una lealtà che mai abbiamo messo in pratica. Non ci rende migliori puntare il dito su qualcosa che abbiamo messo in pratica per primi. Non ci aiuta a crescere rendere il resto del mondo responsabile dei nostri fallimenti. Non si diventa grandi con gli insulti, ma con l'umiltà. Non resto più a guardare determinati atteggiamenti, non mi fermo più di fronte a parole di troppo di chi è "poco". Non interrompo il mio cammino per chi non ha avuto la forza di intraprendere a pieno il suo! Io non prego.... Pratico! E se prego non ho bisogno di dirlo, la preghiera è qualcosa che appartiene all'anima, all'intimo... Essa è sostanza e mai apparenza. Io vivo serena e lo faccio nella piena consapevolezza che prima o poi "Ciò che si semina si raccoglie" sempre! Il tempo passa, ma certe cose non le cancella e quando è il momento le restituisce, nel BENE o nel MALE... E questo dipende solo da TE.

  • 30 luglio alle ore 1:46

    Probabilmente non sono nessuno. Probabilmente sono ben poca cosa, ma lasciatemi dire che della mia "Pochezza" ne vado fiera; perché io quel poco ce l'ho con certezza... A differenza di molte "Grandezze" inesistenti sbandierate da altri. 

  • 23 luglio alle ore 17:14

    Non guardarmi in quel modo, non sono un essere stupido... Sono dotato di una notevole intelligenza. Una di quelle intelligenze che non sentono il bisogno di essere dimostrate in ogni modo... Sanno di esserci e gli è sufficiente! Non viaggio con la testa... E' la testa a viaggiare con me. Sono una creativa, ma estremamente realista! Non mi si può comprare e nemmeno azzittire. Una persona che cammina da sola perché consapevole che la sua presenza e la sua compagnia te la devi meritare. Stronza, indurita dalla vita, dotata di altissimi muri. Non mi racconto lascio fare al fato... Chi è dotato della mia stessa intelligenza coglierà l'essenza che c'è oltre la corazza... Chi non sa farlo è bene che resti nella sua superficialità ovattata di cazzate!

  • 22 luglio alle ore 13:25

    Capiamoci bene:
    Io un'anima ce l'ho e sono disposta a giocarmela per chi vale e merita. Sono una buona, una persona tranquilla e socievole... Però ho anch'io un lato "Non buono". Quel lato così comunemente chiamato: "Di merda"! Non scatenarlo e non provocarlo oltre, perché ciò che fai tu so farlo pure io e anche meglio. Io non mi limito a parlar male alle spalle... A me hanno fatto un cervello e quel cervello mi dice che le cose dette in faccia e due pedate nel sedere funzionano meglio di tanti chiacchiericci inutili!

  • 22 luglio alle ore 3:00

    Ci sono uomini che l'unica cosa che hanno saputo raggiungere nella vita è una perfetta conoscenza del corpo femminile. Conoscono di esso ogni minimo dettaglio, conoscono di esso gli angoli più nascosti e più piacevoli, le posizioni più audaci e più spinte... Ma vi posso assicurare che è un'esperienza ed una conoscenza di cui non è bene vantarsi molto, considerando che del cuore e dell'anima di una donna non hanno capito niente! 

  • 19 luglio alle ore 14:28

    - INDISCUTIBILMENTE -
    Indiscutibilmente molto spesso ci ho rimesso. Indiscutibilmente molte volte ci ho solo perso. Indiscutibilmente molte sono le volte che non avevo afferrato bene chi fosse colui che avevo di fronte. Indiscutibilmente sono stata stupida, assurda e poco dignitosa dei valori che mi sono sempre prefissata. Indiscutibilmente ho sbagliato, ho fallito, lottato invano o rinunciato troppo presto. Però... Indiscutibilmente vado fiera di aver sbagliato usando il cuore. Perché ascoltarlo è più valoroso che "Usarlo". Indiscutibilmente ho perso mantenendo alta la testa, perché giocare pulito non è cosa da tutti. Indiscutibilmente ho sbagliato a valutare persone, cose e situazioni, ma la buona fede che spesso si paga a caro prezzo, viene sempre risarcita da una coscienza pulita. Indiscutibilmente mi sono persa, mettendo me all'ultimo posto, ma sbagliare mi ha insegnato che me stessa non la devo trascurare mai più. Indiscutibilmente sia per ogni battaglia vinta, sia per ogni battaglia persa se ho lottato in modo vero, pulito e sincero io posso essere fiera della persona che sono e lasciare agli altri la vita che si sono scelti, le priorità che si sono prefissati e il loro mondo superficiale. Indiscutibilmente ho imparato tanto... Indiscutibilmente restare quella che sono e non permettervi di cambiarmi è la mia vittoria. Indiscutibilmente sono disposta al miglioramento di me stessa laddove sarete un esempio migliore di quello che io stessa mostro.
    Un caro saluto... Indiscutibilmente con affetto.

  • 17 luglio alle ore 15:54

    Coscienza pulita...
    Nessun rimpianto.
    Ciò che ho guadagnato è profondamente mio.
    Ciò che ho perso non mi ha meritato.

  • 16 luglio alle ore 22:16

    - UN TEMPO -
    Un tempo eravamo amiche io e la speranza. Un tempo ci tenevamo per mano e affrontavamo le cose senza mollare. Un tempo io donavo a lei i miei sogni e lei si prendeva cura di loro. Non sempre vincevamo, ma abbiamo combattuto sempre alla pari e fino alla fine. Un tempo ci svegliavamo vicine ed era bello parlare mentre facevamo colazione delle aspettative della giornata appena cominciata. Domandandoci quante delle cose che a lei avevo affidato saremo riuscite a realizzare. Un tempo era tutto un po più semplice e meno pesante. Sono arrivati giorni duri, bui, difficili... Ogni cosa che le donavo la vita la spezzava. Ogni aspettativa che nasceva e le affidavo il destino la bruciava. Ho perso la strada della ragione e facendomi prendere dalla rabbia mi sono scagliata contro di lei addossando a lei ogni colpa. Questo ha fatto in modo che la mia amicizia con "Speranza" terminasse in un abisso fatto di vuoto e rassegnazione. Poi ti svegli un mattino e capisci che senza di lei sei ancora più solo. Capisci che senza di lei non è solo difficile, ma tutto diventa impossibile. Capisci che non basta il volere se non ci credi davvero e quel credo solo lei riusciva a darmelo... Sono tornata a cercarla e ho chiesto scusa. Sono tornata a credere in lei comprendendone la sua essenziale importanza. Insieme possiamo raggiungere qualcosa... Da sole non siamo niente.

  • 15 luglio alle ore 13:18

    Ti ho messo avanti a me per molto. Mi sono messa in prima linea lasciandomi colpire e facendomi quasi ammazzare per te. E mentre tu tranquillamente ti divertivi altrove io cambiavo. Cambiavo e lottavo con me stessa, cercando di capire se era meglio cambiare quello che ero per non soffrire più o affrontare il dolore e lottare per salvare la grande donna che sono sempre stata. Ho scelto la seconda! Non sono cambiata e non sono cattiva... Sono solo tornata ad essere una di quelle donne che non sono per tutti. Una di quelle che sa cosa vuole, che ti da l'anima, ma se non sei meritevole, ti mette dietro e ciao.

  • 15 luglio alle ore 1:57

    Io che sono un grandissimo casino, una di quelle persone che si incastra a fatica con qualcuno. Gelosa della mia vita e di quelli spazi che con fatica, sudore e anche dolore mi sono conquistata. Io... Sempre dubbiosa, incerta e poco fiduciosa. Io che sono tutto questo, per te avrei scombinato tutto quanto. Ti avrei seguito ovunque il vento portasse il tuo profumo. Per te avrei cambiato molte cose. Avrei preso la mia vita e l'avrei messa in una scomoda valigia per seguirti ovunque. Avrei lasciato pezzi di me in ogni luogo pur di essere sempre laddove le tue labbra fossero a me raggiungibili.

  • 13 luglio alle ore 2:46

    Una donna può concedersi quanto vuole, portarsi un uomo nel letto e farlo impazzire. Può dargli mille notti di passione, ore di perversione e orgasmi a non finire, pensando che possederlo basti ad averlo solo per sè. Può credere di tenerlo in pugno solo tenendolo tra le gambe, ma non è così... Un uomo appartiene ad una donna, quando pur essendo lontano da lei, ella riesce a passare nei suoi pensieri con una semplicità inaudita. Ad esempio, quando una canzone passa in radio, quando un accento, un termine o un dialetto ti arriva alle orecchie ed ecco che puntualmente lei sta là nella sua testa. Una donna possiede un uomo quando è nella sua mente che vive, anche poco, anche a momenti, ma se è li che nasce il pensiero vuol dire che quella donna di quell'uomo ha posseduto molto più di tutte quelle che in un letto lo hanno sentito gemere di piacere. Una donna, una vera donna non si accontenta di un corpo, di un momento o di fisicità... Una vera donna preferisce andarsene e sapere che chiunque potrà sfiorare la pelle di quell'uomo, ma nessun'altra saprà accendergli la mente, arrivare così tanto in profondità da sfiorargli il cuore come ha fatto lei. L'amore non è possessione od ossessione... Un vero sentimento è dato da ciò che resta immutato nel tempo... Pur non sfiorandosi mai.

  • 12 luglio alle ore 13:18

    A una persona delusa non servono pagine intere fatte di promesse d'amore o complimenti! Ad una persona delusa bastano i fatti! Fatti che possano dimostrare che ancora esistono persone che non sanno solo parlare! Fatti che dimostrano che c è ancora chi tra "Il dire e il fare" preferisce il fare!

  • 09 luglio alle ore 22:31

    Spesso i cambiamenti di una donna sono il frutto di incontri sbagliati. Un uomo sbagliato può fare in modo che quella donna diventi come roccia. Un amore sbagliato può fare in modo che una donna dimentichi la bellezza di un emozione. Un cuore deluso farà in modo che ella nasconda i lati più dolci che ha. Un uomo giusto ha invece la capacità di riportare alla luce tutto questo. Un uomo giusto si prende cura delle fragilità della donna che ama, rispettando le sue emozioni e tirando fuori il meglio che c'è in lei. Un uomo giusto sa come ridare voce alla sua dolcezza, al romanticismo e a quel meraviglioso mondo che ogni donna si porta dentro.

  • 06 luglio alle ore 22:56

    Le Donne che sono sole, quelle che non si affiancano a chiunque, quelle che sembrano di ghiaccio e di ferro non sono donne senza desiderio, prive di passione e fredde. Sono semplicemente delle anime più riservate, quelle anime che si concedono solo quando ne sono certe. A loro non basta un bel corpo e il piacere fisico per essere felici. A quella tipologia di donne serve qualcuno che le ami in ogni loro parte. Superficiale e stupido è colui che crede che le Donne che stanno nei loro spazi, che non mostrano molto di sè, che non danno confidenza a tutti siano solo una perdita di tempo e a letto siano una noia mortale. Credetemi; certe DONNE se vi scelgono sanno essere molto più passionali e molto più "Troie" di tutte quelle che avete visto fino ad oggi. Con la sola differenza che loro non svendono, non regalano e non hanno bisogno di far sapere a tutti le loro qualità intime... Loro certi lati di sè li mostrano solo a pochi prescelti.

  • 06 luglio alle ore 15:49

    No, io non le sopporto quelle persone che sono sempre calme, che sembra che tutto gli scivoli addosso... Quelle sempre educate, gentili e mai scomposte. Quelle che non hanno reazioni di alcun tipo e restano lì, immobili e inermi come rassegnati. Dio, mi fanno una rabbia le persone apatiche che non immaginate. Come si fa a non avere reazioni, a vivere come rassegnati, quasi rincoglioniti e addormentati. Quando qualcosa vi tocca dentro, come fate a non incazzarvi, a non reagire e a non lottare. Mi fanno rabbia quelle persone che aspettano che tutto gli venga scodellato senza fare mai un passo, senza prendere mai una posizione e senza mai rischiare... La vita ormai è un campo di battaglia... Ognuno reagisce a suo modo ed è giusto, ma... "Il NON reagire" mi fa tremendamente incazzare! 

  • 05 luglio alle ore 22:45

    Fregatene di tutto ciò che non è stato! Fregatene perché tanto il tempo perso nessuno te lo renderà mai indietro. Non hai scelta se non quella di non sprecarne altro. Fregatene di ogni lacrima versata, di ogni notte agitata e di ogni momento no... Perché tanto l'unica cosa che cancella tutto questo è il sorriso che torna a farsi notare... Bello, luminoso e sincero. Fregatene, fregatene e fregatene! La vita non è un posto dove sostare, ma un luogo da percorrere. La vita non è qualcosa da tornare indietro a riprendere, ma qualcosa da costruire sempre e solo andando avanti!

  • 05 luglio alle ore 21:26

    Fregatene di tutto ciò che non è stato! Fregatene perché tanto il tempo perso nessuno te lo renderà mai indietro. Non hai scelta se non quella di non sprecarne altro. Fregatene di ogni lacrima versata, di ogni notte agitata e di ogni momento no... Perché tanto l'unica cosa che cancella tutto questo è il sorriso che torna a farsi notare... Bello, luminoso e sincero. Fregatene, fregatene e fregatene! La vita non è un posto dove sostare, ma un luogo da percorrere. La vita non è qualcosa da tornare indietro a riprendere, ma qualcosa da costruire sempre e solo andando avanti!

  • 05 luglio alle ore 19:26

    Vorrei trovare qualcuno che non pensa in modo ossessivo di dover dividere la sua vita con la mia, ma semplicemente abbia il pensiero di condividere il suo tempo con me. Vorrei incontrare un amore che non sia fatto di "Dove sei", "Cosa fai", "Dove sei stata"... "Chi è quello"... Ma semplicemente di fiducia, di rispetto sia della donna che sono e anche del passato che ho. Vorrei incontrare un persona che non viva nella gelosia di un grande amore vissuto, ma che abbia la voglia di impegnarsi a fare in modo che quello che stiamo vivendo possa diventare ancora più grande. Vorrei amare qualcuno che mi ami senza progetti forzati, passi obbligati o utopie da manuale... Ma semplicemente mi ami giorno per giorno con piccoli gesti, piccoli passi giusti ed una presenza discreta, rispettosa e non ossessiva. 

  • 04 luglio alle ore 17:45

    "Chiacchiere" ... Vedo un mondo fatto di chiacchiere. Parolai convinti che il loro pensiero sia l'unica via da percorrere. Ipocriti che non sanno più in quale piatto mangiare. Incoerenti che non sanno più da quale parte stare. Vedo un mondo malvagio, invidioso e subdolo che prende spazio. Che si insinua attorno alle persone buone nascondendosi dietro maschere fatte di vittimismo e finto buonismo. Non sono cattiva quando dico che diffidare oggi è una delle più grandi qualità. Non sono stupida quando penso che "Tutelarmi" sia smettere di credere che in tutti ci sia del "BUONO"! 

  • 04 luglio alle ore 2:44

    Mi hanno detto che non facevi per me. Hanno cercato di farmi capire che eri la persona più sbagliata di questo mondo. Hanno tentato di fare in modo che la mia ragione prendesse il sopravvento sul cuore. Sapevo che avevano ragione, io non ero una sciocca e le cose le vedevo anche da sola. Sapevo che prima o poi quella maledetta realtà avrei dovuto guardarla dritta in faccia e accettarla. Sapevo che il giorno in cui sarei "Morta" sarebbe arrivato... E infatti è stato così... Sono morta! Non è stato facile rinascere, ricostruirmi poco a poco... Oggi sono in piedi, serena e lucida... Nel mio cuore è ancora tatuato il tuo nome, ma non fa più così tanto male come un tempo.

  • 04 luglio alle ore 2:35

    Ci penso spesso a cosa vorrei dirti se ti avessi di fronte. Mi chiedo spesso se riuscirei a dirti ciò che davvero penso e sento Mi domando cosa proverei vedendo il tuo sorriso sbocciarmi di fronte, le tue labbra muoversi e i tuoi occhi guardarmi. Non trovo risposte e forse non ce ne sono. C'è solo emozione, un'emozione che andrebbe vissuta e poi ricordata... Per sempre.