username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Annamaria Vezio

in archivio dal 22 mag 2012

03 marzo 1955, Firenze - Italia

segni particolari:
"Attento a ciò che desideri perché lo avrai" (detto berbero)...e che sia buono il tuo pensiero perché egli sarà la tua Manifestazione (detto mio).

mi descrivo così:
Operatrice culturale: Critica letteraria. Responsabile editoriale. Organizzatrice eventi culturari. Formazione Studi Umanistici (ampliati nei rami specifici della Psicologia, dell’Arteterapia, del Benessere Psico/fisico e delle arti Figurative). Promuove " l'Arte per Gioia, Arte per Tutti" .

13 agosto 2016 alle ore 0:58

La farfalla

Intro: Stralcio di "Umani per caso"

Il racconto

Ho una farfalla sul cuore, un continuo svolazzare di ali che lascia scendere pulviscolo sulla mente, incessantemente sussurra: "ti prego... apri il mio cuore alla luce d'amore, che sappia ricevere tanto quanto può dare..." Poi non ascolto, metto da parte le ali e i pulviscoli e le loro farfalle. Poi le farfalle tornano. Invadenti, supponenti, testarde. Leggiadre e dolcissime. Pure schiaffeggiano il cuore che sa aprirsi nel dare chiudendosi al ricevere. -Duri sono i cuori che sanno amare- non sono preparati a ricevere. Se possiamo dare possiamo ricevere, ché fermando il circolo di amore, scordiamo il flusso della Vita. Ecco un nostro difetto che inceppa il circuito di sana energia. Noi umani siamo teste dure.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento